Eliseo

e i nemici che diventano amici

La magia della Val di Fiemme si raggiunge attraverso le "Porte Effimere" di Tomaso Baldassarra.
Sono porte della fantasia che si materializzano ovunque per aprire passaggi segreti, inesplorati.
Al suo quarto racconto, la matita di Baldassarra ne ha spalancato una miriade fra queste montagne.
Ogni ramo, ogni cespuglio, ogni roccia, ogni fessura del terreno... si trasforma in un'avventura che puoi leggere, creare e continuare, quando ti immergi nel bosco.
I nemici diventano alleati, gli spiriti delle gallerie del Mondo di Sotto illuminano il Mondo di Sopra

Lo spirito della Natura


La Mappa del Racconto


Il vecchio Granaio


Le carote avvelenate... erano destinate al povero Scavetto.


Scavetto incontra lo spiritello delle profondità.


Tasso, che sa tutto sulle erbe, le medicine e i veleni


Albero Spietato


Lo Gnomo Errante


Le Porte Effimere